Hermann Hausbrandt

Alla fine dell'800 il caffè manteneva ancora una dimensione casalinga, ogni famiglia acquistava e "brustoliva" le bacche ancora verdi secondo le proprie necessità. Fu l'intervento di un uomo capace di guardare lontano a cambiare le cose. 

Quell'uomo era il comandante Hermann Hausbrandt che fondò nel 1892 la "Prima Tostatura Triestina di Caffè". Il suo progetto era quello di commercializzare il caffè già torrefatto e pronto all'uso. Una stratagia innovativa per l'epoca, fondata su tre elementi portanti.
  • L'innovazione tecnologica, grazie all'utilizzo dei primi macchinari a motore elettrico, con l'esclusivo sistema "Grevenbroich" per ottenere una perfetta tostatura.e l'ideazione di un sistema di raffreddamento che garantisse la conservazione dell'aroma del caffè appena tostato.
  • Un'effcente distribuzione, mirata a consegne dirette e rapide anche di piccoli quantitativi.
  • Terzo pilastro, naturalmente, a scelta di Trieste, città in costante fermento, crocevia di culture e di idee.

Tutto questo ha portato nel corso degli anni l'azienda Hausbrandt ad affermare una cultura della qualità, a proseguire nell'investimento su tecnologiae all'avanguardia, a stimolare la passione e la professionalità di tutti coloro che ne hanno fatto parte.

 
< Prec.   Pros. >

Aromarabica di Francioli Silvia & C. s.n.c. | via Taglieschi 10 | 52031 Anghiari (Arezzo)
tel. 0575 789997 r.a. fax +39 05759595959 | C.F. e P.I. 0183747930
Sito realizzato da X-BRAIN